Haiti è una delle Nazioni più belle al mondo, ancora vergine dal turismo di massa

Turismo

Haiti, in creole Ayiti, occupa un terzo della parte occidentale dell’isola Hispaniola, condivisa con la Repubblica Dominicana, a cui si aggiungono altre isole e arcipelaghi: La Gonave, l’Île de la Tortue, Les Cayemites e l’Île-à-Vache.
Haiti conta circa 10 milioni di abitanti. Dopo anni di lotte e ribellioni, nel1804 ottiene l’indipendenza, diventando “la prima Repubblica nera della Storia”. Si tratta dell’unico caso al mondo in cui gli schiavi, ribellandosi, sono riusciti a conquistare la propria libertà.
Haiti è una delle Nazioni più belle al mondo, sicuramente la più bella dei Caraibi. Ancora vergine dal turismo di massa, è caratterizzata da circa 2000 km di coste che si affacciano sul mare con spiagge strepitose e due isole minori, l’Ile à Vache e l’Ile de la Tortue, due gioielli. Fuori dalla capitale, sembra di ritrovarsi in un’Africa più allegra, ricca di mercati di strada e di paesaggi naturali incontaminati. Gli alberghi sono pochissimi ma situati in luoghi strategici, in modo tale da poter permettere al viaggiatore una sosta in un luogo piacevole.
L’isola è percorsa solamente da due strade asfaltate, mentre il resto è rappresentato da sterrati che conferiscono un fascino particolare al viaggio.

Percorsi di Viaggio

Port au Prince – Les Cayes: 177 km su strada asfaltata

Partendo da Port au Prince, passando per Leogane, importante centro della produzione della canna da zucchero e del Clairin, costeggiando l’etangue del Miragoand, attraversando la penisola sud-ovest, caratterizzata da un paesaggio bucolico, si arriva ad Aquin e da lì, dopo cinquanta km di costa, si giunge a Les Cayes: si tratta di una piccola città dallo stile coloniale, una sorta di Havana in miniatura, quarta del Paese che conta circa 50.000 abitanti. Uno degli hotel più belli della cittadina, nel quale vale la pena pernottare, è l’Hotel Le Manguier.

pontile haiti

 

Ile-a-Vache – a 10 km da Les Cayes – 15000 abitanti

L’isola è l’ultimo dei paradisi dei Caraibi, uno dei tredici rifugi dei fratelli della costa. Si tratta di un luogo completamente incontaminato percorso esclusivamente da sentieri pedestri con l’assenza totale dei mezzi di trasporto.

 

Hotel: Abaka Bay resort
Si tratta dell’unico hotel situato nella baia dell’isola, sei bungalow “piedi nell’acqua” in riva al mare. Un luogo in cui si può godere della quiete più assoluta e di un panorama meraviglioso.

Les Cayes – Dame Marie

Partendo da Les Cayes, imboccando una strada asfaltata, a una quarantina di km dalla città si trova il paese di Port Salut, l’unico centro turistico in grado di offrire un minimo d’infrastrutture. Qui si trova il bellissimo Albergo Dans Creek.

Dame Marie – Jeremy

Da Dame Marie si passa attraverso il Massiccio della Hotte, ricoperto dalla foresta tropicale e scavato da fiumi dalle acque incontaminate, che rappresentano sicuramente una delle soprese di Haiti che non ti aspetti.

Jeremy

Les Cayes – Jacmel (per Cote De Fer)

È uno dei percorsi più belli ed emozionanti di Haiti: uno sterrato di 150 km che costeggia il mare dei Caraibi, senza alcun insediamento turistico, per raggiungere Jacmel è necessario guadare dei fiumi. Si tratta sicuramente di un’esperienza da non perdere.

Jacmel è la terza città di Haiti con 180000 abitanti, da sempre considerata il centro culturale – artistico dell’isola dove si è sviluppata tutta la tradizione del carnevale haitiano e il movimento artistico della pittura Naif, conosciuto in tutto il mondo.

Hotel Florita
A Jacmel si trova il bellissimo Hotel Florita. Se un giorno venisse girato un film sul Rhum, questo sarebbe il punto di partenza. Costruito a fine ‘800, sopravvissuto ai terremoti della città, è un luogo impregnato di quello che è il mondo coloniale nell’immaginario collettivo.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli accedi alla Privacy Policy. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai implicitamente di ricevere cookie dal nostro sito. Le impostazioni dei cookies possono essere modificate in qualsiasi momento cliccando su Privacy Policy o utilizzando il link Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi